…L’algoritmo di prescrizione è promettente, ma richiede un ulteriore perfezionamento per adattarsi alla gamma di presentazioni nei bambini con FASD. Per quanto riguarda i sintomi non classificati, proponiamo quanto segue: difficoltà di insorgenza del sonno come iper-arousal; disforia di genere e disturbo ossessivo compulsivo come inflessibilità cognitiva; il dolore/senso di perdita come regolazione emotiva; e disturbo dello spettro autistico come iperattivo/neurocognitivo

AUTORE

Claudio Diaz

CATEGORIA

In Evidenza, Studi

POSTATO IL

26 Novembre 2021

SOCIAL

AIDEFAD – ETS

Utilizzo di farmaci psicotropi nei bambini con FASD: una revisione retrospettiva

Abstract

Sfondo

Lo Spettro dei disordini feto alcolici (FASD) è una condizione dello sviluppo neurologico derivante dall’esposizione prenatale all’alcol. In Canada, si stima che l’1,4-4% dei neonati sia affetto da FASD. La FASD è spesso associata a comorbilità comportamentali e molti individui richiedono farmaci psicotropi. Tuttavia, ad oggi non esistono linee guida specifiche per la prescrizione di farmaci nella FASD. Recentemente, Mela e colleghi hanno descritto quattro cluster di sintomi comportamentali comunemente osservati nella FASD con un trattamento farmacologico suggerito per ciascun cluster all’interno di un algoritmo. L’obiettivo primario era confrontare retrospettivamente l’algoritmo di trattamento proposto con il trattamento effettivo nel mondo reale nella pratica pediatrica con i bambini FASD. L’obiettivo secondario era perfezionare la descrizione dei gruppi di sintomi che saranno presi di mira con il trattamento.

Metodi

Abbiamo raccolto l’anamnesi diagnostica e farmacologica di tutte le visite dei pazienti di un pediatra dello sviluppo specializzato in diagnosi FASD e trattamento farmacologico di Regina. Trecentocinquantaquattro pazienti FASD sono stati identificati tra il 2005 e il 2020. I farmaci che sarebbero stati previsti dall’algoritmo sono stati confrontati con i dati storici del mondo reale. Un caso positivo era definito quando tutti i farmaci previsti dall’algoritmo corrispondevano ai dati storici; un caso negativo aveva uno o più farmaci che non corrispondevano.

Risultati

Dei 354 pazienti, 36 sono stati rimossi per informazioni insufficienti. Dei restanti 318 casi, 172 (54,1%) sono risultati positivi rispetto a 146 (45,9%) negativi. Nei casi di prescrizione singola ( n =147), l’incidenza dei positivi è stata del 67,3%; nelle multiprescrizioni ( n =72) era del 27,8%; e nei casi in cui non era necessaria alcuna prescrizione ( n = 99), l’incidenza positiva era del 53,5%.

Conclusioni

L’algoritmo di prescrizione è promettente, ma richiede un ulteriore perfezionamento per adattarsi alla gamma di presentazioni nei bambini con FASD. Per quanto riguarda i sintomi non classificati, proponiamo quanto segue: difficoltà di insorgenza del sonno come iper-arousal; disforia di genere e disturbo ossessivo compulsivo come inflessibilità cognitiva; il dolore/senso di perdita come regolazione emotiva; e disturbo dello spettro autistico come iperattivo/neurocognitivo.

Clicca QUI per leggere l’articolo open acess.

Iscriviti & Riceverai info aggiornate

Tieniti aggiornato sulla D.E.F.A.D. e su tutte le attività dell’associazione

Saremo molto accorti nell’utilizzo della tua email. Non la daremo mai a nessun’altro.